Web 2.0 e Trojan 2.0

Con l’avvento del Web 2.0 non potevano mancare pure i Trojan 2.0
Una nuova tipologia di malware che sfrutta le ultime novità del Web.

La Finjan, un’ azienda specializzata nella sicurezza informatica, a affermato che questa nuova famiglia di trojan sfrutterà sopratutto una tattica fino ad oggi meno utilizzata.

image_mini.png

I nuovi malware utilizzeranno siti normalmente affidiabilissimi e sopratutto blog per infettare altre macchine.
L’agressore potrebbe quindi tramite il blog inviare comandi al malware e controllare la macchina infetta tramite per esempio un aggregatore RSS.

Il web si espande, aumenta e cosi anche i pericoli, Finjan prevede infatti che il 2008 sarà l’anno più caldo dal punto di vista dei pericoli dal web


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.